Workshop Intensivo

‘Feltro Mix: Collare di lana sucida’

con Barbara Girardi

Date Domenica 19 luglio

Orario 9:30 – 16:30

Durata 6 ore

Partecipanti Adulti principianti o con conoscenze di base

Programma Sperimenteremo la lavorazione della la lana sucida ovvero la lana di fresca tosatura ancora impregnata di sostanze grasse e altre impurità che andranno eliminate nel corso della lavorazione. Sfruttando le varie colorazioni, lunghezze e tipologie di fibra grezza, realizzeremo un collare che all’apparenza può sembrare una sorta di pelliccia del tutto crueltyfree!

Materiali

Ogni partecipante è invitato a portare:

  • Nr. 5 asciugamani/canovacci
  • Grembiule da lavoro
  • Metro, spilli e forbici da sarta
  • Pettine per capelli
  • Carta e penna per appunti
  • Lana sucida (per chi la possiede)
    •  

Quota € 65,00 la quota comprende la lana e alcune attrezzature necessarie

Per informazioni e prenotazioni contattare la docente Barbara tel. 333/3831884

La partecipazione ai corsi è riservata ai soci Le Arti Tessili iscritti e in regola con il versamento della quota annuale pari a € 10,00

I corsi si svolgeranno presso la sede Le Arti Tessili, in via Carso 4 a Maniago PN

Barbara Girardi Ricerca e studia con passione da oltre 15 anni, materiali e tecniche tessili in particolare feltro, tessitura, tintura shibori, tintura naturale, eco print. Ha iniziato la sua carriera professionale lavorando nel mondo del teatro presso laboratori di sartoria, scenografia, attrezzeria e teatri stabili. Sviluppa progetti relativi alla didattica, alla produzione su misura per privati/aziende e alla ricerca artistica collaborando con istituti di formazione, designers, artisti, scuole e accademie, associazioni e musei. I manufatti da lei prodotti sono esposti e hanno sfilato in numerose manifestazioni nazionali ed internazionali. Fa parte del direttivo dell’Associazione ‘Le Arti Tessili’ di Maniago PN e coordina il ‘Premio Valcellina’ Concorso Internazionale di Arte Tessile Contemporanea’ giunto quest’anno all’11^ edizione.

Per garantire la sicurezza e la salute dei partecipanti da eventuale rischio di contagio da COVID19, sarà assicurata un’organizzazione degli spazi di lavoro tale da ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione. Si raccomanda ai partecipanti l’uso dei dispositivi di protezione individuale naso bocca come mascherine.