Maniago, 12 febbraio 2019                

COMUNICATO STAMPA

IN PARTENZA

CORSI, WORKSHOP, DIMOSTRAZIONI GRATUITI

ALLA SCOPERTA DELLE FIBRE NATURALI

CONNETTIAMOCI PER RI-CREARE

LE FILIERE

Le Arti Tessili ha il piacere di presentare il progetto Fibre naturali: usanze ancestrali e metodologie innovative che prevede una serie di attività formative rivolte ad adulti e bambini, con l’obiettivo di valorizzare la filiera produttiva radicata in Regione, conoscere gli attuali protagonisti che la valorizzano attraverso studi, ricerche e attività imprenditoriali, apprendere tecniche manuali e metodologie innovative per la loro trasformazione.

Perché questo tema. Le fibre naturali, derivate da materiali esistenti in natura, possono essere di origine animale (lana, seta,…) o di origine vegetale (cotone, lino, canapa,…) e rappresentano oggi il 40% delle fibre tessili utilizzate nel mondo. I vantaggi dell’utilizzo risiedono nell’eco-compatibilità dei materiali che provengono da fonti rinnovabili e la loro biodegradabilità. Queste caratteristiche, in una situazione attuale di progressivo degrado delle risorse naturali e di estrema fragilità di tutto il settore produttivo artigianale, vanno valorizzate e difese per non modificare oltremodo i delicati equilibri terrestri e il conseguente benessere degli individui.

Attività previste. Il progetto si svilupperà da febbraio a maggio e prevede l’organizzazione di corsi di formazione, workshop, dimostrazioni e un importante seminario, coinvolgendo esperti e protagonisti dell’ambito. Tutte le attività in programma saranno gratuite per i vecchi e nuovi soci delle Associazioni promotrici Le Arti Tessili -capofila progetto- e i partner Hemp(R)evolution UD, Raggi di Sole UD e Parsifal UD.

Obiettivi. I partecipanti avranno modo di approfondire le diverse tematiche proposte, scambiare informazioni, connettersi per agire in maniera consapevole nell’ambito della coltivazione, trasformazione e uso delle fibre naturali. Studiando le sapienze antiche e sfruttando i vantaggi che l’innovazione attuale offre, permette di formare una rete locale culturalmente e tecnicamente preparata per ri-creare le filiere e avviare uno sviluppo progressivo del settore tessile e delle creatività manuali, per salvaguardare il territorio e il benessere degli individui.

Chi siamo. Il progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale Cultura, Sport e Solidarietà, è stato realizzato grazie al partenariato delle Associazioni Hemp(R)evolution di Udine impegnata nella sensibilizzazione verso una gestione efficiente dell’interconnessione tra il settori agricolo e quello artigianale seguendo i binari della tradizione culturale e dell’innovazione volti al recupero della biodiversità, alla tutela e alla rivalutazione del territorio attraverso la coltivazione della canapa; Raggi di Sole di Udine organizzatrice di attività finalizzate allo sviluppo e la crescita del bambino nel rispetto dei suoi ritmi con particolare attenzione ai sensi e alla scelta dei materiali naturali per il benessere dell’individuo, valorizzando il ruolo del lavoro manuale, dell’artigianato e degli antichi mestieri nell’ottica della pedagogia Waldorf; Parsifal di Udine nata per promuovere il confronto e la ricerca personale attraverso la sperimentazione artistica vissuta secondo l’Antroposofia di Steiner con l’obiettivo di creare rapporti in cui “l’uomo parla all’uomo” e Le Arti Tessili associazione capofila del progetto radicata in regione -a Maniago PN- da più di 30 anni con l’obiettivo di diffondere la conoscenza del patrimonio culturale, storico, tecnico, scientifico, artistico e sociale legato al tessile, attraverso l’organizzazione di attività di formazione, informazione, esposizioni, concorsi, coinvolgendo realtà istituzionali pubbliche e private del territorio locale, nazionale ed internazionale.

Scarica Fibre Naturali_ Comunicato stampa e programma progetto