home

PREMIO VALCELLINA 10° ED. CONNECTION – VISITA DI ALESSANDRA CHIARA GUFFANTI PRES. NAZIONALE SMI GRUPPO GIOVANI IMPRENDITORI

Home-COMUNICATI STAMPA / PRESS RELEASE, NEWS-PREMIO VALCELLINA 10° ED. CONNECTION – VISITA DI ALESSANDRA CHIARA GUFFANTI PRES. NAZIONALE SMI GRUPPO GIOVANI IMPRENDITORI

Maniago, 14 aprile 2017

Comunicato Stampa

ARTI TESSILI: DALLA VISITA ALLA MOSTRA DEL PREMIO VALCELLINA DI ALESSANDRA CHIARA GUFFANTI , PRESIDENTE NAZIONALE DEL GRUPPO GIOVANI SISTEMA MODA ITALIA, IMPORTANTI PROSPETTIVE DI COLLABORAZIONE

E LA PROSSIMA EDIZIONE DEL PREMIO SARA’ INCENTRATA SUL LEGAME FRA CULTURA ED ECONOMIA, AUSPICANDO RICADUTE ECONOMICHE DALLA MANIFESTAZIONE DEDICATA AI GIOVANI FIBER ARTIST DI TUTTO IL MONDO

 

Visita speciale, con l’auspicio che apra la strada a importanti collaborazioni, a Maniago, alla spettacolare mostra delle opere del Premio Valcellina inaugurata sabato scorso a palazzo d’Attimis e aperta fino a fine maggio. Ospite d’eccezione Alessandra Chiara Guffanti, presidente nazionale del Gruppo Giovani Imprenditori del Sistema Moda Italia, accompagnata da Lia Correzzola, presidente del gruppo giovani dell’ Unione industriali Pordenone, dall’assessora del Comune di Maniago Cristina Querin, e poi Giuseppe Crovatto, Extrano srl di Azzano Decimo , Biagio Fernando Rizzo, responsabile Hub delle filiali Friulovest banca di Meduno Maniago e Montereale, Maurizio Tomaso di Promoturismo FVG, la contessa Alessandra d’Attimis Maniago.

La presidente dell’associazione Le Arti Tessili Annamaria Poggioli, con le sue collaboratrici, illustrando le opere in mostra ha sottolineato la risonanza acquisita dal Premio nel corso delle dieci edizioni biennali. Guffanti, richiamandosi al tema di quest’ultima edizione del concorso internazionale dedicato ai giovani fiber artisti di tutto il mondo, “Connection”, lo ha collegato a quella che ritiene una sfida strategica: la creazione di canali fra i vari soggetti della società – il mondo dell’istruzione, della cultura, dell’imprenditoria, dei media, il pubblico e il privato – connessione che nella sua professione sta cercando di realizzare fra distretti industriali. In particolare rivolgendosi ai giovani che, nel settore tessile, devono essere “sedotti” in virtù di un coordinamento fra ambito artistico, commerciale e design dentro una visione di marketing che trasmetta una visione duttile e dinamica dell’economia e nell’ottica di una partecipazione attiva delle imprese sul mercato.

Dopo tanti anni di impegno sul fronte della promozione della cultura tessile, questa visita e la stima della presidente Guffanti – ha sottolineato Annamaria Poggioli – ci hanno inorgoglito.

Ci siamo lasciate con l’idea di avviare una costruttiva collaborazione dalla quale potranno emergere nuove pratiche da mettere in cantiere insieme. Dal canto mio ho sottolineato come la programmazione della prossima edizione del Premio sarà incentrata sul legame fra cultura ed economia e vedrà protagonisti non solo i fiber artisti ma, in dialogo, anche gli imprenditori, per confermare quelle ricadute economiche della manifestazione che abbiamo sempre auspicato”.

Alla visita di Guffanti ha fatto seguito quella Barbara Girardi e Lucia Vedovi coordinatrici del Premio Valcellina, al Convegno di Primavera ”4.0 Sostenibile reshoring e futuro’” organizzato da ANTIA (Associazione Nazionale Tecnici Professionisti Sistema Moda) e Smi Federazione Tessile Moda Gruppo Giovani Imprenditori, nella sede del Gruppo Benetton a Villorba di Treviso.

 

 

Torna in cima